“EDUCAZIONE ATTRAVERSO LA VELA”

Assonautica Provinciale di Genova, ha deciso di proporre alle scuole primarie e secondarie di primo livello di Genova, per l’anno scolastico 2013-14,  il Progetto “Educazione attraverso la vela”.

La responsabile dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Genova (USP), dott.ssa Rosaria Pagano, entusiasta del progetto, lo ha inoltrato agli Istituti Comprensivi di Genova affinchè venisse valutato ed eventualmente inserito tra le attività scolastiche.

Grazie al supporto operativo di alcuni circoli velici nostri associati, che hanno messo a disposizione barche ed istruttori, nel mese di settembre verranno organizzati i primi incontri teorici per fornire agli alunni le prime nozioni a supporto delle future uscite in barca.

“Andare a vela” non è solo un’attività sportiva: chi usa mare e vento per spostarsi nello spazio può inserirsi in modo rispettoso nell’ambiente circostante, nel mare e nella sua cultura, per poterlo affrontare e vivere. Solo così potrà usufruire delle sue risorse, per trasformare l’energia fatta di vento e onde per raggiungere qualsiasi meta, fosse anch’essa stessa il piacere del viaggio!

Chi va a vela impara a rispettare il prossimo e per il bene dell’equipaggio a adempiere i suoi doveri in maniera efficiente ed efficace; matura inoltre una coscienza personale non più fatta di premi o punizioni imposti dall’esterno, bensì solo il risultato personale di un buono o cattivo operato.

Per questo la scuola vela è uno strumento molto potente per l’educazione dei giovani, qui ogni ragazzo può trovare la sua dimensione: singolo o di squadra, barca più veloce o più tecnica, approccio più istintivo e passionale o più cauto e mediato dalla conoscenza e dall’esperienza.

Al fine di valorizzare questi nobili valori dello sport è nato il progetto “EDUCAZIONE ATTRAVERSO LA VELA”, iniziativa pensata per favorire la conoscenza dell’ambiente marino e lo spirito di collaborazione e di solidarietà tra i giovani. Prevede quindi iniziative che, attraverso la pratica sportiva, stimolino la capacità di concepire la costiera marina come luogo di contatto tra le genti e non di separazione, di concepire il mare come ricchezza da tutelare e di vivere le attività sportive in una logica di reciproco aiuto. L’esperienza sarà quindi consolidata dalla vita comunitaria, dalla formazione degli equipaggi, dal lavoro in comune per armare e disarmare le barche.

Obiettivo generale del progetto è contribuire alla formazione di una cultura del mare per mezzo d’attività formative ed informative; il progetto integra attività sportive, osservazioni naturalistiche, momenti di riflessione guidata.

Il corso prevede di integrare l’attività pratica volta ad apprendere ed a consolidare le abilità tecnico-pratiche di questo “sport”con qualche momento di teoria per sviluppare temi quali l’ecologia marina, la meteorologia, le leggi fisiche utili a comprendere un’adeguata lettura dello specchio acqueo e della navigazione.

Obiettivi specifici sono:

1. rapporto con il mare inteso come ambiente naturale per l’uomo, acquisizione delle abilità tecnico-pratiche di vela finalizzata ad un rapporto sereno con l’ambiente marino ed alla capacità di rispettare i propri limiti;

2. rapporto con il mare inteso come via di comunicazione e di trasporto, capacità di cogliere l’interazione tra uomo e ambiente;

3. la socializzazione, la responsabilità individuale nei gruppi di lavoro, la capacità di rispettare il lavoro degli altri e i propri compiti.

Per  informazioni potete rivolgerVi alla segreteria di Assonautica Provinciale di Genova Tel. 010 2704 290 (09.00-13.00 / lun-ven) Cell. 345 346 85 48 o scrivere una mail all’indirizzo segreteria@assonauticagenova.it 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 13 =

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.